Come si pulisce un bracciale?

Come si pulisce un bracciale?

28 Jul, 2021

Come si pulisce un bracciale?

Come si pulisce un bracciale in argento? Vediamo insieme come farlo a casa, a costo zero e con risultati soddisfacenti.


I detergenti per argento in commercio sono molti ma non li abbiamo provati tutti, non li conosciamo a fondo e non ce la sentiamo di consigliarti un prodotto se non siamo certi al 100% che sarà efficace. In questo articolo vedremo una soluzione fai-da-te utile a lucidare e ridare vigore a gioielli leggermente rovinati.

È bene sottolineare che solo una nuova placcatura può coprire grossi difetti come ossidazione, macchie scure e perdita di colore. Nessuna pulizia casalinga potrà farli tornare come nuovi, ma effettuare una pulizia semplice di tanto in tanto è sicuramente un ottimo accorgimento per far durare i tuoi gioielli più a lungo!


Hai bisogno di:

  • Piccola bacinella
  • Acqua tiepida
  • Sapone neutro o di marsiglia
  • Panno in microfibra (il panno che utilizzi per lucidare gli occhiali è perfetto)

Procedimento:


Insaponati leggermente le dita e strofina bene il bracciale o i bracciali che intendi pulire, immergili nella bacinella con acqua tiepida e sciacqua bene: dovrai rimuovere tutti i residui di sapone. Infine asciuga il tutto con un panno morbido.

Se il bracciale presenta pendenti, targhette o incastri dove il sapone può ristagnare concentrati su quei punti e asciugali per primi. Se ci sono più pendenti evita che si tocchino fra loro altrimenti provocherai dei graffi. Assicurati di aver ben asciugato tutti i tuoi gioielli, non amano l'umidità.


Questa soluzione rapida e alla portata di tutti farà risplendere i tuoi bracciali in argento. Non fa miracoli… Ma ti assicuriamo che se fatta con costanza fa la differenza.


Ricordati di effettuare questo genere di pulizia sui tuoi bracciali almeno due volte l’anno, magari puoi far coincidere questo rituale con il cambio dell’armadio. Così non ti dimentichi!