Si possono portare i gioielli al mare?

Si possono portare i gioielli al mare?

20 Jul, 2021

Si possono portare i gioielli al mare?

“Posso portare i miei gioielli al mare?”

È una domanda molto comune, visto anche le numerose foto che vediamo di ragazze bellissime e ingioiellate lungomare, e la risposta più semplice è: meglio di no. Se vogliamo approfondire e rispondere in maniera più articolata ci sono alcune considerazioni da fare, vediamole insieme.

 

 

BIGIOTTERIA

bigiotteria

Se hai bigiotteria di poco valore, magari un oggetto di tendenza realizzato con materiali poveri come la plastica, non farti problemi. Puoi portarli in acqua, puoi farci tuffi e capriole: non si rovinano e se si rovinano il danno è limitato.

 

ORO

oro

Se hai gioielli d’oro il rischio di rovinarli è limitato: l’oro è uno dei materiali preziosi più resistenti, non si annerisce e difficilmente si ossida. Sopporta bene lo stress dato dagli agenti ossidanti e mantiene la sua lucentezza. Tuttavia, essendo un materiale di grande valore, non è il caso di rischiare che di perderlo in mare o subire un furto… Meglio di no, dai, non farti rovinare la vacanza. Ricorda però, fai sempre attenzione ai placcati oro, quelli si comportano come i gioielli realizzati in argento e sono molto facili all'usura!

ARGENTO

argento 925

Detto e ridetto: l’argento è il più vulnerabile tra i metalli preziosi. Subisce molto gli effetti degli agenti ossidanti, tollera male l’acqua salata, il calcare, le creme, i profumi e i prodotti chimici di ogni sorta. Anche la luce sarebbe meglio di no. Insomma, l’argento è esigente e delicato come un principino d’Inghilterra. Questo non vuol dire che devi nascondere le tue collane, i tuoi orecchini o le tue cavigliere dentro ad una teca di ebano a 6 metri di profondità, altrimenti che li compriamo a fare ‘sti gioielli? Però in spiaggia meglio di no, non portarli. Conservali nel tuo portagioie e indossali la sera per uscire: non si rovinano e sarai super!