Come si pulisce una collana

Come si pulisce una collana

18 Jun, 2021

Come si pulisce una collana

Come pulire una collana? È una domanda che prima o poi tutti ci facciamo (magari di ritorno da un soggiorno alle terme!) e che merita una risposta accurata.

Le alternative sono essenzialmente due: fare una pulizia semplice con prodotti di uso quotidiano o affidarsi ad un detergente specifico in commercio. Nonostante ci siano tanti prodotti reperibili nei supermercati per la pulizia di argento e argenteria, noi non li conosciamo tutti e non ce la sentiamo di consigliarti un prodotto senza prima averne una conoscenza approfondita e senza conoscere tutte le alternative, preferiamo darti qualche suggerimento fai-da-te, semplice e casalingo, di cui siamo completamente certi.

Iniziamo col dire che qualsiasi pulizia che non sia una ri-placcatura non poterà mai il tuo gioiello alla perfezione di quando lo hai acquistato: serve a lucidarlo e può ridare un po’ di vigore ma ridare colore ed eliminare le tracce di ossidazione (sì, proprio quelle macchie nero-verdastre) è impossibile senza un trattamento galvanico professionale.

Di cosa hai bisogno?

  • Piccola bacinella
  • Acqua tiepida Sapone di marsiglia
  • Panno in microfibra (il panno per gli occhiali va benissimo)

Cosa fare, dunque?

Metti nella bacinella acqua tiepida e un po’ di sapone di marsiglia (ne basta pochissimo, non esagerare). Immergi e bagna bene tutta la collana, toglila dall’acqua e sciacquala con acqua tiepida corrente (per eliminare il marsiglia).

Nella pulizia di una collana è importante prestare attenzione ad eventuali pendenti e privilegiarli: inizia strofinando i pendenti e solo dopo fai una asciugatura totale del gioiello. Strofinando i pendenti uno ad uno eviterai di graffiarli fra loro e riuscirai a vedere correttamente tutte le macchie.

Questa soluzione è semplice e veloce, ti permetterà con poca spesa di far brillare le tue collane. Non fa miracoli… Ma ti assicuriamo che fa la differenza!

Ricordati di effettuare questo genere di pulizia sulle tue collane almeno due volte l’anno, magari puoi far coincidere questo rituale con i cambi dell’armadio. Così non ti dimentichi!